Immagina di fare un acquisto di una macchina fotografica che desideravi da tantissimo tempo e immagina di andarne fiero mentre fai foto: immagina quante volte hai sognato di fare un po’ lo sborone con il tuo nuovo acquisto techno fetish.

Ora, immagina qualcosa di diverso. Un social network con cui condividere i tuoi acquisti. Questo è Blippy.com, il Social Network che ti consente di condividere quello che hai acquistato in modo sociale.

Blippy è raggiungibile all’indirizzo Blippy.com.

Lo so! come inizio post, fa molto yuppie anni ’80, specie ormai in estinzione vista la crisi ;-) :-P

blippy

Blippy. Il Social Sharing dei tuoi acquisti online


Blippy è un social network decisamente particolare. E’ nato a Dicembre del 2009 dall’omonima società di Palo Alto.

Si tratta di un vero e proprio sito di Social Shopping: si basa infatti lo stesso principio di Twitter, solamente applicato agli acquisti online. E’ stato per questo motivo definito il Social Sharing dell’online shopping.

Consente di condividere gli acquisti che fai nei principali shop online, oppure (con orrore degli amanti della sicurezza) tramite Paypal o carta di credito, con gli amici.

Il funzionamento di Blippie è semplice quanto elementare … ma con un pizzico di sbalorditivo. Per usare Blippy basta:

  1. Registrarsi su Blippy (esiste anche la procedura rapida tramite Facebook e Twitter)
  2. Cercare gli amici tramite la webmail, oppure gli amici di Facebook o Twitter
  3. Associare su Blippy gli account delle principali boutique sulle quali fai acquisti online, le classiche Amazon, Ebay, etc.

Ogni volta che farai un acquisto su Amazon o altre boutique associate, quell’acquisto verrà condiviso con i tuoi amici in Blippy.

Loro potranno:

  • Esprimere il loro parere in un commento.
  • Chiedere a te cosa ne pensi e se ti sei trovato bene o male con il prodotto acquistato.
  • Dire che gli piace stile Facebook

Quali sono i vantaggi di Blippy?

Il vantaggio per gli utenti è quello di condividere informazioni e scambiarsi pareri su quello che acquistano. Un utente che non sa nulla dell’acquisto, può richiedere che chi ha comprato un oggetto gli dia un giudizio.
Il fatto ancora più vantaggioso è che si può richiedere pareri ad amici di amici, per individuare l’espertone di turno.

E la privacy di Blippy? Posso non fare comparire un acquisto?

Beh, il principio di Blippy è quello di condividere … per cui la visibilità è alta.

Se il problema è la riservatezza, per esempio state comprando su Amazon.com un regalo e non volete rovinare la sorpresa condividendolo su Blippy, lo potete fare.

Quando associamo un account su Blippy, abbiamo due opzioni:

  • La condivisione automatica di ogni acquisto su Blippy.
  • La revisione manuale ante condivisione di ogni bene acquistato.

E se io faccio acquisti su boutique online non collegate a Blippy?

Esiste poi una opzione che sicuramente in Italia scatenerà il terrore :-D La possibilità di condividere (Brrrrr!!!!) ogni acquisto fatto con:

  • Paypal
  • Carte di credito
  • Carte prepagate

Con questa opzione, ogni acquisto può essere virtualmente condiviso con gli altri. Anche su Boutique non del circuito di Blippy.

E tu cosa ne pensi? Blippy è il grande fratello dei tuoi acquisti online?

Sei terrorizzato dall’idea di condividere i tuoi acquisti online con Blippy? Oppure al contrario hai già condiviso tutte le tue carte di credito e ora quello che compri non ha più segreti per nessuno?

Scatena i tuoi dubbi nei commenti …