Una lettrice mi ha invitato a firmare e a diffondere una pezione sul sito www.petitiononline.com per la depenalizzazione del reato d’opinione e del sequestro preventivo di siti personali e blog.

Io l’ho firmata e invito a sottoscriverla. Credo sia importante poiché – sebbene non sia uno strumento di pressione – è comunque un sistema di sensibilizzazione per i politici italiani nel riattivare i loro atavici sensi di ripulsione contro l’evoluzione tecnologica e sociale, il loro senso di distrazione nei confronti delle giovani generazioni e far soffermare la loro attenzione sul rilancio delle grandi sfide della società della informazione e in particolare il Digital Divide. Il link alla petizione è il seguente:

http://www.petitiononline.com/proliber/petition.html

Perdonate l’assenza di immagini, ma da dove sto scrivendo l’ADSL non arriva poiché la rinomata località del Piemonte Orta San Giulio (Piemonte) non è coperta dall’ADSL.