Intelligenza Artificiale. Un robot che impara autonomamente dalle proprie esperienze pregresse

by Published On: 3 Agosto 2011Categorie: Marketing per la C-Suitetag =

Ecco un video molto interessante che ho trovato in un articolo di Amara D. Angelica apparso sul sito del Kurzweil Institute (questo post nasce da una traduzione libera da me effettuata):

un robot umanoide che impara dalla propria esperienza, dalla rete e da gli altri robots.

 

Questo robot è stato sviluppato al Hasegawa Lab at the Tokyo Institute of Technology: è basato su un particolare tipo di rete neurale chiamata “self-replicating neural network” ed anche SOINN (Self-Organizing Incremental Neural Network):

Si tratta di una rete neurale che è non supervisionata e che consente al robot di imparare autonomamente. Il metodo di apprendimento sembrerebbe realizzato tramite “tentativi logico consecutivi” (oh, oh) basati su esperienze e conoscenze pregresse.

Scritto il 3 Agosto 2011

Enrico Giubertoni

International Keynote Speaker, Autore. Aiuto le imprese a sfruttare il Marketing Digitale come leva strategica per conquistare il proprio Target

Enrico Giubertoni

Ecco un video molto interessante che ho trovato in un articolo di Amara D. Angelica apparso sul sito del Kurzweil Institute (questo post nasce da una traduzione libera da me effettuata):

un robot umanoide che impara dalla propria esperienza, dalla rete e da gli altri robots.

 

Questo robot è stato sviluppato al Hasegawa Lab at the Tokyo Institute of Technology: è basato su un particolare tipo di rete neurale chiamata “self-replicating neural network” ed anche SOINN (Self-Organizing Incremental Neural Network):

Si tratta di una rete neurale che è non supervisionata e che consente al robot di imparare autonomamente. Il metodo di apprendimento sembrerebbe realizzato tramite “tentativi logico consecutivi” (oh, oh) basati su esperienze e conoscenze pregresse.