Lo sapevi che i contenuti nelle tue Facebook Page vengono visualizzati ai suoi fan solo se sono di alta qualità?

Ho trovato un articolo molto utile su come utilizzare le Pagine di Facebook promovuendone i contenuti ed evitando di rimanere vittima dell’algoritmo che governa la visibilità delle pagine.

Ne parla il blog Constantcontact.com che fornisce in questo post alcuni utili consigli per ottimizzare la relazione con gli utenti, mettendo in evidenza come privilegiare la quantità di contenuti rispetto alla qualità possa diventare un autogoal.

Una pagina di Facebook: Diwali Store

Una pagina di Facebook: Diwali Store

Non tutti i proprietari di pagine sanno che:

Un numero eccessivo di contenuti potrebbe creare un effetto boomerang tale per cui questi contenuti diventano  invisibili agli utenti.

Alcuni consigli su come ottimizzare le pagine di Facebook

Il fatto che un utente decida di cliccare Like sulla pagina (il vecchio diventa fan della pagina X) è solo una premessa di visibilità, non ne garantisce la visibilità stessa.

Facebook utilizza un complesso algoritmo che decide ciò che un utente vedrà nel proprio News Feed e in quale ordine.

Anche se l’algoritmo è troppo complesso per essere trattato qui, ci sono alcune regole che determinano la visibilità dei tuoi post:

  • Più gli utenti interagiscono con i tuoi post, più essi avranno visibilità trai tuoi fan.
    Scrivere post di alto interesse determina la loro visibilità.
  • Non serve scrivere tanti post, ma serve avere tante interazioni come Like, Condivisioni e Commenti.
    L’algoritmo di Facebook applica un limite che privilegia la qualità e non la quantità dei post
  • Il numero ideale di pubblicazione è tra i 2 e i 5 contenuti alla settimana (con una soglia massima di 10)
    Per contenuti si intende articoli (vostri o condivisi), foto, video oppure aggiornamenti di stato
  • Privilegiare la Qualità rispetto alla quantità
    L’algoritmo di Facebook fa propagare post con un numero elevato di like e di interazioni
  • Attenzione allo Spam: valuta se tenere o meno le Posting Permission per gli utenti.
    Valuta se è conveniente per le tue strategie di comunicazione consentire agli utenti di creare dei post sulla tua pagina. Se non lo è, togli la possibilità di scrivere post che è spesso fonte di Spam.

Per concludere: Fidanzati con i tuoi utenti … la presenza non basta.

Cerca di creare un effetto di relazione di fidanzamento (Engagement) con i tuoi fan. Le pagine di Facebook non sono fatte per essere presenti. Fai domande ai tuoi fan, chiedi cosa vorrebbero, deduci dai commenti quello che apprezzano e quello che non apprezzano.

in sintesi, trasforma la tua azienda in una fedele fidanzata, e non in una amante mordi e fuggi.