Ti sei mai chiesto perché le persone cliccano Mi Piace seguendo in questo modo la pagina di Facebook della tua azienda?

Certamente, se capissimo le motivazioni alla base delle scelte, potremmo ottimizzare sia il processo di  iscrizione, sia soddisfare le aspettative dei consumatori che si iscrivono

Ho letto questo articolo scritto da Amy Porterfield su Social Media Examiner che riporta due studi sui motivi alla base delle iscrizioni iscrizione / Like / Divento Fan da parte degli utenti delle pagine di Facebook.

Ne analizzo uno – realizzato da ExactTarget,  sulle dinamiche delle azioni dei fan in una pagina – poiché mi sembra molto interessante e ricco di opportunità per ogni impresa e  risponde al quesito spesso posto da  chi non è presente con un brand sui social media, ovvero.

Perché dovrei farlo? Perché dovrei investire risorse sui social media e su Facebook? Cosa accade se lo faccio?

Cosa accade se io decido di comunicare il mio brand su Facebook e investo risorse umane e budget  in modo continuativo?

Accadranno molti effetti: partiamo dal primo

Il 40% dei consumatori dichiara di cliccare sul pulsante “Mi Piace”  di Facebook per mostrare la loro affiliazione al Brand agli amici

Già la dichiarazione di cliccare su Like/Mi piace come meccanismo di esibizionismo di affiliazione è interessante.

Facebook Like

Immagine by Denis Dervisevic (CC BY SA)

Ma, oltre a questo meccanismo di  “social badging”, si scopre che il 40% delle affiliazioni (ovvero di quanti hanno già cliccato su “mi piace) lo fanno per ricevere sconti e promozioni riservate agli utenti della pagina.

Solo un 23% di chi segue un brand su Facebook, lo segue anche su  Twitter o via email …

Mettendo in questo modo in evidenza come a fine 2010, vi sia ancora una targettizzazione differente degli utenti di Facebook rispetto agli utenti di Twitter o di chi usa le newsletter. Facebook, Twitter e le newsletter sono target completamente separati.

Altri interessanti dati riportati da questo articolo di Social Media Examiner.

Il 43% della popolazione di Facebook segue almeno una brand.

Il fatto di seguire un Brand, mette in evidenza alcuni benefit che gli utenti cercano, primo fra tutti l’interesse che i nuovi prodotti e più in generale le novità aziendali riscuotono su Facebook.

Il 34% degli utenti di Facebook dichiara di seguire i brand per essere informati dei prodotti che stanno per uscire e il 33% diventa fan dei brand per ricevere aggiornamenti  sui prodotti futuri.

Già: ma quanti utenti di Facebook iscritti alla mia pagina compreranno i miei prodotti?

Ecco un dato veramente interessante. Su tutti gli utenti di Facebook che sono diventati Fan/Mi piace di almeno una pagina di un Brand …

Solo il 17% è disposto oppure invogliato a comprarne i prodotti dopo essere diventato fan della pagina del brand su Facebook

Ma allora perché dovrei investire tempo sul promuovere il mio brand su Facebook?

… se solo il 17% le usa per comprare i miei prodotti?

Una risposta potrebbe essere data dal fatto che il 17% delle predisposizioni d’acquisto non è poi così poco.

Ma la risposta più interessante sta in cosa fa il restante 83% degli utenti.

I consumatori usano Facebook per interagire con gli amici (i propri pari), esserne informati ed esprimere la loro identificazione a stili di vita attraverso le marche.

Quindi se decido di usare Facebook per la mia azienda, ne guadagno in immagine aziendale?

Certamente: Facebook sta diventando una potentissima piattaforma di Viral Marketing e di proselitismo attraverso il PassaParola (word of mouth marketing)

Ma l’aspetto più interssante sta secondo me nel fatto che

Un brand su Facebook consolida la propria Brand Equity e rende più riconoscibile il marchio nelle fasi di vendita.

Facebook rafforza il marchio creando un effetto di fiducia che si traduce in un facilitatore nelle fasi di vendita.

Ogni brand che riesca a coinvolge  i consumatori su Facebook in modo attivo e creativo, ha un’opportunità decisamente elevata di rafforzare il proprio marchio, creare un effetto di fiducia, e soprattutto di essere messi in conoscenza dagli utenti ad altri utenti.

Quell’effetto decisamente interessante che il Blog TagliaErbe ha studiato nella condivisione di link in un articolo che consiglio vivamente di leggere.

Gli utenti quando cliccano su Mi Piace, si espongono in prima persona, mettendoci la faccia ed investendo sulla loro fiducia.

Ecco perché un like è un premio implicito al nostro brand ed è una premessa ad una fiducia che si costruirà solo quando pubblicheremo i contenuti che rispondono alle aspettative degli utenti. Il fatto di avere 1000 fan da solo non basta.