Libri e-commerce: un consiglio per fare marketing

by Published On: 10 Aprile 2012Categorie: Digital Marketingtag =

Se sei alla ricerca di libri sull’e-commerce per approfondire il marketing e l’ottimizzazione del tuo sito di vendita, se stai invece pensando alla creazione di un sito di e-commerce, oppure se hai appena creato un sito e-commerce e sei alla ricerca di un metodo per integrarlo maggiormente nel ciclo di marketing aziendale, ti consiglio di leggere questo manuale:

Khalid Saleh, Ayat Shukairy, e-commerce: da visitatore ad acquirente, 2011 Tecniche Nuove,  Milano ( ISbN: 978-88-481-7629-3).

Trasformare un visitatore in un acquirente non è il solito libro sull’e-commerce che ti promette oro

Libro: e-commerce - da visitatore ad acquirente

Libro: e-commerce - da visitatore ad acquirente

Ho scelto di occuparmi di questo testo, poiché accompagna il lettore in un processo di conoscenza che gli consente di comprendere le dinamiche del commercio elettronico, di avere gli strumenti per integrare il sito di e-commerce nel flusso organizzativo aziendale.

Questo libro sull’e-commerce accompagna il lettore in un processo generativo di significato (che se ben applicato si traduce in utile aziendale), e gli fa comprendere sia i processi alla base della vendita online, sia i tempi previsti per la realizzazione di questi processi.

Spesso si è portati erroneamente a pensare che una volta creato un canale di vendita online, esso sia subito immediatamente produttivo. Questo è ovviamente irrealistico così come è impossibile ottenere un Baobab alto 30 metri da un seme nell’arco di qualche mese.

Quest’opera aiuta appunto a comprendere queste dinamiche.

Fare e-commerce: le domande fondamentali a cui dobbiamo dare risposta per non fallire

Spesso chi si occupa di e-commerce marketing si pone alcune domande come ad esempio:

Quanto deve spendere la mia azienda per clic quando faccio pubblicità PPC? Qual deve essere il giusto impatto del tasso di conversione di una campagna sulla remuneratività? Come faccio a misurare il tasso di conversione minimo perché una campagna non sia in perdita?

E spesso la domanda più fondamentale quando si affronta un nuovo settore e non si hanno esperienze è:

Sono sicuro di non avere dimenticato una domanda fondamentale?

L’opera di Khalid Saleh e Ayat Shukairy aiuta i manager a comprendere queste dinamiche e a costruirsi un proprio modello di riferimento per ottimizzare le vendite e il ricavo.

Affrontando con un linguaggio semplice ed efficace temi complessi come ad esempio il costruire il budget per i siti di lead generation, i meccanismi di misurazione del valore del traffico, riesce a far comprendere come integrare in un modello organizzativo il canale di vendita dell’e-commerce.

Sebbene su Internet ci sia un solo clic tra noi e il nostro potenziale cliente, non basta solo raggiungerlo: dobbiamo conquistarlo.

I potenziali clienti sono bombardati da oltre 3.000 messaggi pubblicitari ogni giorno e la concorrenza per attirare la loro attenzione è spietata.

Se volete aumentare le vendite, dovete affrontarli con nuove modalità, catturare il loro interesse, dar loro la possibilità di gestire la relazione fra voi e guidarli dolcemente verso una conversione.

L’interattività del Web consente di arrivare subito a una conversione. Ma se si analizza a fondo questo processo, ci si accorge che dietro una conversione ci sono diverse microconversioni.

Il libro e-commerce: da visitatore ad acquirente analizza i passaggi fondamentali per identificare il processo di vendita del nostro e-commerce, identificarne le microconversioni e trasformarle da microconversioni a conversioni di vendita (macroconversioni).

Lo potete acquistare comodamente online sul sito di Tecniche Nuove. Se fate E-commerce ovviamente non potete permettervi di comprarlo in un punto vendita fisico. ;-)

 

 

Scritto il 10 Aprile 2012

Enrico Giubertoni

International Keynote Speaker, Autore. Aiuto le imprese a sfruttare il Marketing Digitale come leva strategica per conquistare il proprio Target

Enrico Giubertoni

Post correlati

Se sei alla ricerca di libri sull’e-commerce per approfondire il marketing e l’ottimizzazione del tuo sito di vendita, se stai invece pensando alla creazione di un sito di e-commerce, oppure se hai appena creato un sito e-commerce e sei alla ricerca di un metodo per integrarlo maggiormente nel ciclo di marketing aziendale, ti consiglio di leggere questo manuale:

Khalid Saleh, Ayat Shukairy, e-commerce: da visitatore ad acquirente, 2011 Tecniche Nuove,  Milano ( ISbN: 978-88-481-7629-3).

Trasformare un visitatore in un acquirente non è il solito libro sull’e-commerce che ti promette oro

Libro: e-commerce - da visitatore ad acquirente

Libro: e-commerce - da visitatore ad acquirente

Ho scelto di occuparmi di questo testo, poiché accompagna il lettore in un processo di conoscenza che gli consente di comprendere le dinamiche del commercio elettronico, di avere gli strumenti per integrare il sito di e-commerce nel flusso organizzativo aziendale.

Questo libro sull’e-commerce accompagna il lettore in un processo generativo di significato (che se ben applicato si traduce in utile aziendale), e gli fa comprendere sia i processi alla base della vendita online, sia i tempi previsti per la realizzazione di questi processi.

Spesso si è portati erroneamente a pensare che una volta creato un canale di vendita online, esso sia subito immediatamente produttivo. Questo è ovviamente irrealistico così come è impossibile ottenere un Baobab alto 30 metri da un seme nell’arco di qualche mese.

Quest’opera aiuta appunto a comprendere queste dinamiche.

Fare e-commerce: le domande fondamentali a cui dobbiamo dare risposta per non fallire

Spesso chi si occupa di e-commerce marketing si pone alcune domande come ad esempio:

Quanto deve spendere la mia azienda per clic quando faccio pubblicità PPC? Qual deve essere il giusto impatto del tasso di conversione di una campagna sulla remuneratività? Come faccio a misurare il tasso di conversione minimo perché una campagna non sia in perdita?

E spesso la domanda più fondamentale quando si affronta un nuovo settore e non si hanno esperienze è:

Sono sicuro di non avere dimenticato una domanda fondamentale?

L’opera di Khalid Saleh e Ayat Shukairy aiuta i manager a comprendere queste dinamiche e a costruirsi un proprio modello di riferimento per ottimizzare le vendite e il ricavo.

Affrontando con un linguaggio semplice ed efficace temi complessi come ad esempio il costruire il budget per i siti di lead generation, i meccanismi di misurazione del valore del traffico, riesce a far comprendere come integrare in un modello organizzativo il canale di vendita dell’e-commerce.

Sebbene su Internet ci sia un solo clic tra noi e il nostro potenziale cliente, non basta solo raggiungerlo: dobbiamo conquistarlo.

I potenziali clienti sono bombardati da oltre 3.000 messaggi pubblicitari ogni giorno e la concorrenza per attirare la loro attenzione è spietata.

Se volete aumentare le vendite, dovete affrontarli con nuove modalità, catturare il loro interesse, dar loro la possibilità di gestire la relazione fra voi e guidarli dolcemente verso una conversione.

L’interattività del Web consente di arrivare subito a una conversione. Ma se si analizza a fondo questo processo, ci si accorge che dietro una conversione ci sono diverse microconversioni.

Il libro e-commerce: da visitatore ad acquirente analizza i passaggi fondamentali per identificare il processo di vendita del nostro e-commerce, identificarne le microconversioni e trasformarle da microconversioni a conversioni di vendita (macroconversioni).

Lo potete acquistare comodamente online sul sito di Tecniche Nuove. Se fate E-commerce ovviamente non potete permettervi di comprarlo in un punto vendita fisico. ;-)