Disegna il tuo brand come una piattaforma: è il tuo target ad esigerlo

by Published On: 5 Luglio 2023Categorie: Analisi dei Bisogni

È giunto il momento di trasformare il tuo brand in una piattaforma che unisca la realtà fisica a quella digitale. Questo passaggio non è più un’opzione, ma un imperativo.

È il nostro cliente target a imporcelo poiché il suo operare in una dimensione Onlife (unione tra fisico e digitale) e in una realtà che è sempre più aumentata, non è più disposto a scendere a compromessi.

La competitività, infatti, si sta reindirizzando lungo questa traiettoria:

Le imprese più virtuose hanno già adottato questo approccio culturale attraverso una declinazione del Marketing Digitale onlife.

Riconoscere questa realtà e abbracciarla non è solo una scelta, è una necessità per rispondere alle esigenze del tuo target.

Il Tema dell’Intelligenza Artificiale così in voga, può dare un valore aggiunto a condizione che i ruoli di responsabilità decisionale abbiano adottato un approccio culturale verso l’innovazione digitale.

AI e Digitale sono tecnologie non piloti automatici. Compito dei ruoli decisionali è guidarli e non farsi guidare da loro.

Questo è il fulcro dell’episodio 40 del mio Podcast, #DigitalMarketingMentality.

Ecco scaletta dei contenuti:

Concepisci il tuo brand come una piattaforma

il ruolo del brand è diventato fondamentale, essenziale: ciò è percepito dal target. È una piattaforma che offre al tuo target l’accesso a una varietà di opportunità, sia nel dominio fisico che remoto, ampliando gli orizzonti temporali e relazionali.

Casi di Studio Emergenti: Osservazioni Preliminari

Osservando il panorama attuale, alcune tendenze stanno emergendo e si stanno consolidando. Ci sono aziende che stanno già sfruttando il potere del loro brand come piattaforma, creando nuove opportunità promozionali.

Adattamento: Un Requisito Essenziale

Il nostro obiettivo, come aziende, è diventato più che mai chiaro: dobbiamo adeguarci ai nuovi bisogni del target. L’adattamento non è un extra, è il punto di partenza. Il tempo delle esitazioni è finito. È tempo di agire.

Scritto il 5 Luglio 2023

Enrico Giubertoni

International Keynote Speaker, Autore. Aiuto le imprese a sfruttare il Marketing Digitale come leva strategica per conquistare il proprio Target

Enrico Giubertoni

È giunto il momento di trasformare il tuo brand in una piattaforma che unisca la realtà fisica a quella digitale. Questo passaggio non è più un’opzione, ma un imperativo.

È il nostro cliente target a imporcelo poiché il suo operare in una dimensione Onlife (unione tra fisico e digitale) e in una realtà che è sempre più aumentata, non è più disposto a scendere a compromessi.

La competitività, infatti, si sta reindirizzando lungo questa traiettoria:

Le imprese più virtuose hanno già adottato questo approccio culturale attraverso una declinazione del Marketing Digitale onlife.

Riconoscere questa realtà e abbracciarla non è solo una scelta, è una necessità per rispondere alle esigenze del tuo target.

Il Tema dell’Intelligenza Artificiale così in voga, può dare un valore aggiunto a condizione che i ruoli di responsabilità decisionale abbiano adottato un approccio culturale verso l’innovazione digitale.

AI e Digitale sono tecnologie non piloti automatici. Compito dei ruoli decisionali è guidarli e non farsi guidare da loro.

Questo è il fulcro dell’episodio 40 del mio Podcast, #DigitalMarketingMentality.

Ecco scaletta dei contenuti:

Concepisci il tuo brand come una piattaforma

il ruolo del brand è diventato fondamentale, essenziale: ciò è percepito dal target. È una piattaforma che offre al tuo target l’accesso a una varietà di opportunità, sia nel dominio fisico che remoto, ampliando gli orizzonti temporali e relazionali.

Casi di Studio Emergenti: Osservazioni Preliminari

Osservando il panorama attuale, alcune tendenze stanno emergendo e si stanno consolidando. Ci sono aziende che stanno già sfruttando il potere del loro brand come piattaforma, creando nuove opportunità promozionali.

Adattamento: Un Requisito Essenziale

Il nostro obiettivo, come aziende, è diventato più che mai chiaro: dobbiamo adeguarci ai nuovi bisogni del target. L’adattamento non è un extra, è il punto di partenza. Il tempo delle esitazioni è finito. È tempo di agire.